Crema di zucca con crackers di avena e semi

Continua la serie ‘Antipasti di Natale’.
Poteva mancare qualcosa con la zucca? Direi di no!

A differenza delle solite creme di zucca questa ha un sapore inaspettato grazie all’utilizzo del basilico e della salvia. Il vero pezzo forte però sono i crackers. Agrodolci e con una consistenza granulosa ma allo stesso tempo compatta. Una vera scoperta.
Il connubio tra le erbe aromatiche della crema e la sapidità unita alla dolcetta dei crackers sono davvero vincenti e non scontati.

Fosse per me poi metterei semi ovunque, non solo per il loro valore nutrizionale e per l’importanza che ricoprono nella nostra alimentazione ma perché trovo che conferiscono gusto in moltissimi modi.
Di tutt’altra opinione è invece mio marito per cui i semi non sono altro che cose fastidiose che metto sopra i piatti.
Nonostante ciò, questi crackers lo hanno conquistato. Seppur scettico gli ha concesso una chance…risultato? Ho dovuto nasconderne un paio per poter fare la foto!!!

4 persone
35 minuti

Ingredienti:
Per la crema
1 kg di Zucca Hokkaido
300 ml di Brodo Vegetale
1 cucchiaino di Concentrato di Pomodoro
1/2 cucchiaino di Basilico in polvere
1/2 cucchiaino di Salvia in polvere
1/2 cucchiaino di Sale
1/4 cucchiaino di Pepe Nero
Per i crackers
120 gr di Farina di Avena
80 gr di Fiocchi di Avena
30 gr di Noci tritate
2 cucchiai di Semi di Lino macinati
1 cucchiaio di Semi di Sesamo
2 cucchiai di Rosmarino fresco tritato
1/2 cucchiaino Lievito in polvere
1/4 cucchiaino Sale
3 cucchiai di Sciroppo d’Acero
60 ml di Olio di Oliva leggero

Procedimento:
1. Preriscaldare il forno a 180 gradi e foderare una teglia con carta forno. In una casseruola cuocere in acqua leggermente salata la zucca tagliata a cubetti per 10-15 minuti.
2. In una grande ciotola unire la farina d’avena e i fiocchi di avena, i semi di lino, le noci, i semi di sesamo, il lievito in polvere, il sale e il rosmarino e mescolare.
3. Aggiungere l’olio d’oliva e lo sciroppo d’acero e mescolare fino a completo assorbimento dei liquidi. L’impasto dovrebbe essere abbastanza bagnato da rimanere insieme se premuto tra due dita. Se risulta troppo secco, aggiungere acqua un cucchiaino alla volta e mescolare.
4. Trasferire l’impasto sulla carta forno e usare le mani per appiattirlo fino a 1 cm di spessore. Assicurarsi non vi siano buchi e che i bordi non siano troppo sottili. Con un coltello affilato tagliare il composto a quadrettoni omogenei. Cuocere i cracker nel forno preriscaldato per 10 minuti. Quindi girarli molto delicatamente e cuocere per altri 5 minuti, o fino a quando i bordi sono dorati e il centro asciutto.
5. Nel frattempo in un frullatore unire la zucca cotta, il brodo vegetale, le erbe aromatiche, il sale e il pepe e frullare bene fino ad ottenere un composto liscio e vellutato. Se troppo granuloso aggiungere brodo o acqua (molto dipende dall’acqua contenuta naturalmente nella zucca) e frullare nuovamente.
6. Una volta cotti i crackers estrarli dal forno e farli raffreddare. Non toccarli fino a raffreddamento perché sono molto delicati quando caldi.

Buon appetito e ricordate: a volta un buon piatto 
vale più di mille parole!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...